XLIII stagione concertistica
CLICCA PER SCARICARE IL LIBRETTO DELLA STAGIONE CONCERTISTICA 2015
VUOI SAPERE COME RAGGIUNGERCI ?
clicca sulla foto per scoprire dove si trova la nostra sede
VISITA LA GALLERIA STORICA DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
clicca sulle foto per scoprire i nostri primi concerti
SCOPRI LE ATTIVITA' CHE L'ASSOCIAZIONE SVOLGE PER LE SCUOLE
clicca sulle foto per scoprire il ciclo di concerti per le scuole
QUESTO SPAZIO E' DEDICATO ALLE ATTIVITA' FUORI SEDE DELL'ASSOCIAZIONE
clicca sulla foto per scoprire dove si trova la nostra sede
QUESTO
SPAZIO E' DEDICATO AL CORO DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
clicca sulle foto per conoscere le attività e i concerti
il sindaco Francesco Giunta

La nuova stagione concertistica

Alcuni giorni fa, trovandomi in aeroporto in attesa del volo, la mia attenzione è stata attirata da un signore che era andato a sedersi al pianoforte, sapientemente collocato nell’area partenze della direzione per la libera utilizzazione.

Non sono un esperto, ma credo che l’improvvisato musicista suonasse abbastanza bene (chissà, forse era proprio un maestro), ma ciò che mi ha colpito in particolare è stata l’attenzione che manifestavano parecchi dei presenti: chi avvicinandosi allo strumento musicale, chi invece in evidente atteggiamento di ascolto.

Questa occasione mi ha fatto riflettere sulla circostanza che la Musica non è affatto un fenomeno elitario, riservato a persone di cultura o dotate di particolare sensibilità. Infatti, gli occasionali spettatori dell’aeroporto apparivano soprattutto gente comune: giovani, vecchi, donne, uomini, eleganti o vestiti in modo casual.

Tuttavia, è ancora necessario che la Musica vada incontro alle persone e le scovi nei posti meno scontati, come la zona partenze di un aeroporto, nelle scuole, nelle strade del centro storico di una città, nelle chiese, nei porti. Ma per far questo occorre che ci siano uomini, donne e istituzioni che se ne facciano carico, soprattutto in assenza di adeguata iniziativa pubblica.

È quanto fa da molti anni egregiamente l’Associazione Amici della Musica “G. Mulè”, sotto la sapiente regia di Rosario Quattrocchi e di altri musicofili.

A loro tutti, senza troppi giri di parole un sentito e sincero GRAZIE.

Francesco Giunta




Presidente Enzo Corso

La XLIII STAGIONE

Alessandro Baricco sostiene che “la musica è l’armonia dell’anima”.

La musica fa parlare l’anima di chi la compone o la canta o l’ascolta e riesce a suscitare forti emozioni e forti sentimenti. La musica è uno dei mezzi più utilizzati per esprimere ciò che si prova, essa può racchiudere in sé mille frasi non dette, sentimenti che ci accomunano, le nostre gioie, le nostre paure.

Credo che ad ognuno di noi sia capitato, in uno dei nostri giorni “NO”, di volere semplicemente isolarsi dal mondo ed immergersi nella musica a pensare e a riflettere.

E noi, in scena da 42 anni, abbiamo voluto suscitare tutti questi sentimenti.

Lo scopo che ci siamo prefissi è stato quello di rivolgerci al nostro pubblico con musiche e musicisti capaci di far vivere forti sensazioni, incredibili emozioni, di far rinascere passioni nascoste in fondo all’anima.

Ma ci siamo imposti anche di suscitare l’amore per la musica nelle nuove generazioni e a queste dedichiamo i concerti per le Scuole con l’intento di proporre ai giovani, non un semplice ascolto, ma delle vere esperienze didattiche portate avanti negli ultimi anni dai Docenti e dagli allievi dell’Istituto Musicale “Regina Margherita” di Palermo, con il quale abbiamo firmato un apposito protocollo.

Siamo certi che il calendario della 43^ STAGIONE CONCERTISTICA, troverà il consenso dei nostri Soci perché curato, come sempre, con attenzione, passione ed amore dal nostro Direttore Artistico Rosario Quattrocchi che ringrazio personalmente.

I ringraziamenti vanno anche all’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, al Comune di Termini Imerese, alla Curia Arcivescovile e a quanti si adoperano perché il nostro impegno possa continuare nell’interesse della nostra Città e della nostra Comunità.

Ci auguriamo di potere offrire una stagione di buona musica.

Enzo Corso
Direttore Artistico   Rosario Quattrocchi
La XLIII STAGIONE

Se ogni anno un pubblico sempre più numeroso e appassionato frequenta i nostri concerti, crediamo che si possa e si debba trovarne la motivazione nei programmi messi a punto dalla nostra Associazione, grazie ad una esperienza più che quarantennale.

Oggi, in tempi di difficile fruizione della musica, della cultura e dell’Arte in genere, l’attività della nostra Associazione è riuscita a non tramontare, offrendo cartelloni sempre più variegati e ricchi di novità.

Il cartellone di quest’anno offre ai Soci e al pubblico, momenti musicali che si articolano in modo significativo attraverso proposte di Artisti di diverse provenienze: dal concerto solistico, al duo, al quartetto al quintetto, al concerto per due pianoforti e alla lirica.

Sulla base di queste considerazioni, giovandoci dell’esperienza acquisita in tanti anni di attività, abbiamo allestito una stagione concertistica pomeridiana presso la Chiesa dell’Itria. Sono stati programmati concerti per le Scuole di ogni ordine e grado, eseguiti dagli studenti del Liceo Musicale Regina Margherita di Palermo, con il quale abbiamo stipulato una apposita convenzione, concerti di solidarietà per la Casa Circondariale di Termini Imerese e per l’Associazione Italiana contro le Leucemie, concerti estivi da tenersi all’aperto in luoghi di grande suggestione e di interesse turistico.

La 42^ STAGIONE CONCERTISTICA degli Amici della Musica in questo modo tende ad inserirsi nel contesto culturale e sociale del nostro territorio e vuole mostrare quanto grandi siano i confini della musica che toccano ogni campo della vita e del sapere e quale inesauribile mondo di scoperte e di emozioni possa essere racchiuso in essa.

Rosario Quattrocchi (Il direttore artistico)