XXXIX stagione concertistica
Home G.Mulè Chi Siamo Foto Story Il Coro Viaggi Contatti
CLICCA PER VISUALIZZARE IL MANIFESTO DELLA STAGIONE CONCERTISTICA 2014
CLICCA PER SCARICARE IL LIBRETTO DELLA STAGIONE CONCERTISTICA 2013
VUOI SAPERE COME RAGGIUNGERCI ?
clicca sulla foto per scoprire dove si trova la nostra sede
VISITA LA GALLERIA STORICA DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
clicca sulle foto per scoprire i nostri primi concerti
SCOPRI LE ATTIVITA' CHE L'ASSOCIAZIONE SVOLGE PER LE SCUOLE
clicca sulle foto per scoprire il ciclo di concerti per le scuole
QUESTO SPAZIO E' DEDICATO ALLE ATTIVITA' FUORI SEDE DELL'ASSOCIAZIONE
clicca sulla foto per scoprire dove si trova la nostra sede
QUESTO
SPAZIO E' DEDICATO AL CORO DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
clicca sulle foto per conoscere le attività e i concerti

IL CORO POLIFONICO “Giuseppe Mulè” nato in seno all’omonima Associazione Amici della Musica, è composto da circa 40 elementi a quattro voci miste. Oltre allo scopo più generale di far conoscere brani di polifonia Sacra e Profana, dal Rinascimento ai giorni nostri, al più vasto pubblico, il Coro si propone, attraverso uno studio attento ed assiduo, di partecipare a concorsi e raduni Regionali e Nazionali. Fa parte dell’Associazione Regionale Cori e della FENIARCO, (Ass. Nazionale Cori). Ha al suo attivo una attività quasi trentennale durante la quale ha tenuto numerosi concerti, riscuotendo sempre consensi di critica e di pubblico ed eseguendo brani di G. Allegri, P. L. da Palestrina, T. L. De Victoria di cui ha inciso, insieme ad altre esecuzioni di musiche polifoniche siciliane, un CD dal titolo “ CORALI POLIFONICHE SICILIANE A CAPPELLA”

Ha partecipato a numerose rassegne tra cui il “1° Concorso Corale interprovinciale di Porto Empedocle” nel 1977, la Rassegna “in Passio Domini” di Termini Imerese nel 1999, la Rassegna di “Corali Polifoniche” organizzata dall’ARS Cori a Militello Val di Catania, la Rassegna “Musica in Centro” di Palermo, sotto la direzione artistica del M° Mauro Visconti, nel 2004. In varie occasioni si è esibito alla presenza delle massime Autorità civili, militari e religiose.ha tenuto concerti in numerose e prestigiosesedi della nostra Regione tra le quali la Cattedrale di Trapani, di Monreale, di Erice, di  Palermo e altre.

Nell’ottobre del 2000 ha partecipato, come Coro responsoriale a quello della Cappella Sistina al Giubileo dei Vescovi svoltosi a Roma in Piazza S. Pietro alla presenza di Sua Santità Giovanni Paolo II. Nell’occasione Mons. Giuseppe Li Berto Direttore della Cappella Sistina, ha rivolto parole di elogio per la chiara vocalità del Coro che ha chiuso la manifestazione con il Cantocorum Jubilo di Handel. Attualmente il Coro, è diretto dal M° Gioacchino Zimmardi, musicista compositore e Direttore d‘Orchestra.

IL DIRETTORE ARTISTICO

Rosario QUATTROCCHI




- GIOACCHINO ZIMMARDI - (Palermo 1965), dopo aver compiuto gli studi di composizione con Eliodoro Sollima ha conseguito il titolo di Bachelor of Music presso l’Accademia Nazionale di Musica di Plovdiv (Bulgaria) seguendo i corsi di Analisi e Composizione di Ilia Koushukarov e di Direzione d’Orchestra di Kirill Caplikov. In seguito si è specializzato in direzione d’orchestra sotto la guida di Donato Renzetti presso l’Accademia Musicale Pescarese. Ha tenuto presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo il Corso annuale “Musica per le Scene del Teatro dalla Grecia Classica al Novecento”negli A.A. 2003 e 2004. Tra i riconoscimenti più significativi vanno menzionati: la segnalazione al Concorso Internazionale di Composizione “Alpe Adria Giovani” di Trieste, edizione 1992, per la composizione Il Sole Piange per soprano e arpa su testo greco di Alexandros Panagulis; la qualificazione tra i semifinalisti al IV Concorso Internazionale “S. Prokoviev” di San Pietroburgo, edizione 2002, con un suo Concerto per pianoforte e Orchestra e la qualificazione tra i finalisti del VII Concorso Nazionale di Composizione “R. Toscano” nel 2004 con il brano Canto Glaciale per violino solo.

 Tra le più importanti sue composizioni dirette sono da menzionare l’opera di teatro musicale “Il Vicerè Pirata” andato in scena nel 2001 presso i ruderi del Forte di Castellammare di Palermo nell’ambito delle manifestazioni di Urban Zonate che ha riscosso notevoli successi di critica e di pubblico e “Come Pulcinella principe lasciò Napoli senza musica e andò a cercarla in terra d’Irlanda” (entrambe su testo di Violante Valenti) eseguita nel 2002 presso il Teatro Politeama di Palermo in collaborazione con l’EAOSS. Come Direttore d’Orchestra ha tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero dirigendo, tra gli altri, la

Chorale Acadèmique de Chansons Populaires di Plovdiv (Bulgaria), l’Orchestra da Camera Sicelides Musae, il Coro dell’Ars Nova di Palermo, l’Orchestra di fiati Soni Ventorum, l’Orchestra da Camera Euterpe, The Brass Orchestra di Palermo, l’Orchestra da Camera di Palermo, la Gershwin String Orchestra e la Vivaldi String Orchestra. E’ tra i fondatori dell’Ensemble TeatriSonanti di cui è direttore musicale. Ha svolto, inoltre, l’incarico di maestro collaboratore presso il Teatro “V. Emanuele” di Messina. Tra le testate giornalistiche chehanno recensito la sua produzione esecutiva e compositiva sono da annoverare: Rai GR 1, Tg4 mediaset,Rai Tg3 regionale, Rai Radio 3, Rai Radio 2, Tv di Stato della Federazione Russa, Radio Nazionale Svedese, TGS, oltre a diverse emittenti televisive regionali; le riviste Sipario, Avvenimenti e Inchiesta Sicilia; i quotidiani Il Piccolo di Trieste, La Repubblica, Il Resto del Carlino, l’Unità, la Sicilia, il Giornale di Sicilia, Quotidiano di Sicilia, il Centro di Pescara. Ha pubblicato per la Casa Editrice ALFIERI & RANIERI PUBLISHING di Palermo le seguenti opere originali: F.Tarrega - G. Zimmardi, Capriccio Arabo,per pianoforte solo; Impressions, per flauto e pianoforte;Soliloquio, per violoncello solo; Masquerade,per flauto, vibrafono e

violoncello; The unending gift, per oboe, cembalo e archi; Il Sole piange, per soprano e arpa; Concerto per pianoforte e orchestra; Pittodrammi, per orchestra; Il Vicerè Pirata, Operina tragicomico musicale in due tempi per attori, cantanti e orchestra; Come Pulcinella Principe lasciò Napoli senza musica e andò a cercarla in terra d’Irlanda, Mascherata in forma d’Intermezzo per Attori e Musici. Recentemente a cura dell’Associazione Clavicembalistica Bolognese è stato incluso nel catalogo “Il Clavicembalo nella musica contemporanea italiana” pubblicato dall’Editore Bardi di Roma.